I delfini guardiani delle isole minori

0
136

Il consiglio direttivo del Parco Nazionale Arcipelago Toscano ha approvato il protocollo d’intesa tra Marevivo e l’Ente Parco per il progetto di educazione ambientale “delfini guardiani al quale il Parco Nazionale aderisce mettendo a disposizione i servizi guida per 25 giornate di attività nel suo territorio.

All’Isola d’Elba parteciperanno i bambini del plesso “Casa del Duca” che saranno coinvolti in uscite e attività dedicate: alla scoperta delle meraviglie del mare e della spiaggia, alla visita di fari, allo studio della flora dell’isola, alle uscite a bordo di motovedette della Capitaneria di Porto, per affrontare i temi della legalità e della sicurezza in mare.

Il presidente del Parco Nazionale, Giampiero Sammuri sottolinea che «E’ importante per il Parco sostenere il lavoro di Marevivo che da molti anni lavora bene con le scuole per la tutela del mare. L’Arcipelago Toscano, in pieno Santuario dei Cetacei ha un grande bisogno di Associazioni che tengano vivo l’amore per il mare»

Marevivo grazie al supporto di MSC Crociere attua il progetto “Delfini Guardiani” delle isole minori alle Eolie, alle Egadi e all’Elba”, un’iniziativa di educazione ambientale rivolta alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane sulla tutela dell’ecosistema marino. L’iniziativa gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di Federparchi, del CUTFAA e può contare sulla collaborazione della Marina Militare e del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Da oggi gli operatori di Marevivo, in collaborazione con insegnanti, esperti locali e istituzioni, accompagneranno i bambini di Lipari, Vulcano, Salina, Panarea, Stromboli, Alicudi, Filicudi, Favignana, Marettimo ed Elba alla scoperta del proprio territorio e del mare. Coinvolti nelle attività circa 700 alunni che grazie alla sensibilità e all’impegno dei propri dirigenti scolastici e docenti potranno iniziare o proseguire un percorso didattico finalizzato a diffondere la cultura della sostenibilità e trasmettere i valori di tutela e salvaguardia dell’ambiente ai futuri “guardiani” delle Isole Minori

Per ribadire poi l’importanza e il ruolo che Aree Marine Protette e Parchi Nazionali ricoprono nella protezione e valorizzazione del mare e del territorio, gli alunni avranno modo, durante il percorso didattico, di conoscere ed approfondire le attività portate avanti dall’AMP Isole Egadi e dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Alla fine del percorso ai partecipanti verrà dato il distintivo di “guardiani dell’isola”, che gli consentirà di recarsi senza accompagnatori adulti dal sindaco del Comune o dal Comandante della Capitaneria di Porto per segnalare eventuali situazioni critiche o esempi di buone pratiche.

La presidente di Marevivo, Rosalba Giugni, conclude: «Questo progetto intende educare i più piccoli ad essere delle vere e proprie sentinelle della propria isola. Diventare un Delfino Guardiano significa conoscere e proteggere il proprio territorio. Ai più piccoli insegniamo che salvaguardare oggi il loro habitat servirà a garantirgli un futuro sostenibile. Alle lezioni teoriche seguiranno anche azioni pratiche, ricerche sul campo, in modo che possano capire il vero valore della natura, averne consapevolezza e agire in modo da contrastarne il degrado».