Il vaccino contro l’influenza A/H1N1

0
744

La produzione dei vaccini pandemici deve percorrere un iter sperimentale ed autorizzativo che, come si sapeva già da qualche anno, richiede dai 3 ai 6 mesi dal momento in cui l’Organizzazione mondiale della Sanità fornisce il ceppo virale pandemico al fine di rendere disponibile un prodotto sicuro ed efficace. Il vaccino contro l’influenza da virus AH1N1 non ha fatto eccezioni e la sua disponibilità, in tutto il mondo, è in funzione non solo della capacità produttiva delle aziende farmaceutiche ma anche delle caratteristiche proprie di questo ceppo virale.

Fonte: Ministero della Salute

Lascia un commento