Esplosione stazione Viareggio, Napolitano vicino alla città

1
275

In una telefonata al sindaco Lunardini il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, “profondamente colpito dal catastrofico incidente” di Viareggio, ha espresso i suoi sentimenti di “partecipazione al dolore delle tante famiglie colpite e di vicinanza all’intera cittadinanza”. Lo comunica il Quirinale. Il sindaco, si riferisce, ha aggiornato il Presidente sulle situazioni di particolare gravità che si presentano tra i feriti e sugli accertamenti in corso. Napolitano viene costantemente informato dal Prefetto di Lucca sui soccorsi.

Lascia un commento