Anonymous ha annunciato di aver attaccato il database del Centro nazionale anticrimine informatico

0
254

I pirati informatici di Anonymous hanno annunciato di aver attaccato il database del Centro nazionale anticrimine informatico, pubblicando on line migliaia di documenti. Il gruppo afferma di “aver ottenuto l’ accesso al vaso di Pandora delle agenzie anticrimine italiane”. La polizia postale fa sapere che “sta lavorando per verificare i fatti”.