Mariano Rigillo legge Dante

0
210

Il Festival Musicale Savinese 2011 si prepara al suo appuntamento più importante in programma lunedì 1 agosto al teatro all’aperto.
Ospite speciale Mariano Rigillo una delle più interessanti personalità teatrali italiane.
Allievo di Orazio Costa e Sergio Tofano, si è diplomato all’ACCADEMIA NAZIONALE D’ARTE DRAMMATICA “ Silvio d’Amico” interpretando “ Brand” di Henrik Ibsen proprio con la regìa di O. Costa.
Nella sua carriera Rigillo ha lavorato in teatro con i più grandi registi da Luca Ronconi, a Patroni Griffi fino a Giancarlo Sepe e Franco Enriquez, interpretando classici intramontabili come “Il Mercante di Venezia”, “Fedra” di Seneca, “Golem”, “I Giganti della Montagna” etc.
Mariano Rigillo è anche uno straordinario interprete goldoniano.
Nel 1982 gli viene assegnato, al Carnevale del Teatro di Venezia, il Premio della Critica Teatrale Italiana “Per la scoperta culturale culminata nella messinscena e nella interpretazione di Pescatori” di R. Viviani
Dal 1991 al 1995 è Direttore artistico dell’Ente Teatro di Messina, dove nella stagione 93/94 con
“Osteria di Campagna” di R. Viviani, “I carabinieri” di B. Joppolo e “Enrico IV” di L. Pirandello ha dato inizio ad un progetto biennale denominato Teatro delle Due Sicilie che, suscitando nuovo interesse nel pubblico ha fatto sì che il giovane Teatro di Messina si segnalasse in modo originale nel panorama del teatro nazionale
Nel 1994 è stato Direttore Artistico del Festival Benevento Città Spettacolo.
Per il Teatro Nazionale Egiziano ha curato nel 1998 la regìa di Filumena Maturano di E. de Filippo, rappresentato per oltre quattro mesi al Teatro Ataba del Cairo.
Più volte presente con l’Istituto Nazionale del Dramma Antico al Teatro Greco di Siracusa (“Eracle”, “Antigone”, “Edipo re”, “Edipo a Colono” “Medea”, “Rudens”, “Agamennone”) ed ha partecipato alla ideazione delle Orestiadi di Ghibellina con “Agamennuni,”, “I Cuefuri” e “Villa Eumenidi” di E. Isgrò da Eschilo.
Ha svolto, inoltre, intensa attività radiofonica e televisiva (Il mulino del Po, La famiglia Ricordi, Ultimo, Padre Pio, Francesco, Rex: Episodi Italiani, Nebbie e Delitti 2, Paolo VI, Squadra Camaleonte, Capri 3)e cinematografica (Bronte, Metello, Il Postino, Un uomo per bene, Te lo leggo negli occhi, Lezioni di volo, La Masseria delle allodole, La Terrazza sul Mare, Scusa ma ti voglio sposare)
Lo spettacolo di lunedì 1 agosto a Monte San Savino sarà incentrato sulla Divina Commedia; Mariano Rigillo, infatti, leggerà il I° Canto dell’Inferno, e il XXXIII° Canto del Paradiso accompagnato da Alessandro Perpich al violino e Gabriella Orlando al pianoforte.

L’ingresso allo spettacolo € 12

Info 0575 27961 www.festivalmusicalesavinese.net/

Lascia un commento