Ragioni ed effetti del declassamento del debito cinese

0
313

L’agenzia di rating Moody’s ha operato un declassamento del debito cinese, che è passato da Aa3 a A1, con outlook stabile da negativo. Il downgrading è il primo dal 1989. Attualmente l’ammontare del debito cinese è equivalente al 260% del prodotto interno lordo, secondo i calcoli di fine 2016, contro il 160% del rapporto del 2008.