Federalismo, prove d’intesa. Approvata mozione Franceschini

0
145

s_aula_dabancogoverno_01Prove di dialogo tra maggioranza e opposizione. La prima c’era stata l’astensione del Pd in Senato, oggi è stata la volta della Camera con il via libera alla mozione Franceschini da parte dell’esecutivo e della maggioranza.
In attesa del voto generale alla Camera e della possibile nuova astensione dei democratici.

Oggi a Montecitorio, con la sola astensione dell’Udc, la Camera ha approvato le mozioni del Pd e del Pdl sulla situazione finanziaria degli enti locali, che impegnano a rivedere il patto di stabilità interno. Si tratta nella sostanza di un allentamento dei vincoli di spesa.

La mozione Franceschini, che ha avuto parere favorevole del Governo, ha avuto 491 sì (33 astenuti). L’aula di Montecitorio ha dato parere favorevole anche alle mozioni del Pdl a firma Cicchitto (che ha ricevuto il voto contrario di Furio Colombo del Pd e di Saverio Romano e Bruno Tabacci dell’Udc) e a quella dell’Idv per la parti a cui il Governo ha dato il suo assenso, mentre ha votato contro quella dell’Udc Galletti.