Nel 2011 920 morti sul lavoro

0
149

E’ una strage. Anche se in calo rispetto all’anno precedente le morti bianche sono sempre altissime. Nel 2011 i morti sul lavoro sono stati 920, un numero in calo rispetto ai 973 dell’anno precedente. Lo comunica l’Inail presentando il rapporto annuale. Oltre ad un calo del 5,4% per quanto riguarda le vittime, c’è stata anche una diminuzione degli infortuni sul lavoro denunciati all’Istituto: 725 mila, in flessione del 6,6% rispetto ai 776mila del 2010. L’Inail, inoltre, ha riscontrato 18.145 aziende irregolari sulle 21.201 controllate (il 63% sono aziende del terziario, il 32% invece dell’industria).

Lascia un commento