Il Consorzio del Corallo di Sciacca, dove dal mare nasce la bellezza da indossare

0
417

by Riccardo Cacelli
Londra – Al recente WTM (World Travel Market) di Londra tra i vari stands che ho visitato mi hanno particolarmente emozionato due stands: due realta’ siciliane o meglio due eccellenze italiane.

I motivi che mi hanno portato a scrivere cio’ sono descritti nel mio reportage pubblicato sul giornale digitale “Le Cronache dei Siciliani”.

Grazie al “Consorzio del Corallo di Sciacca” e “Sciacca Citta’ dei 5ensi” ho visto la vera italianita’.

Qui su italynews.it approfondisco singolarmente le due attivita’ ed in questa presentazione descrivero’ il Consorzio del Corallo di Sciacca, autentica eccellenza italiana, che Sabrina Dulcimascolo – una delle consorziate – ha saputo illustrarmi nel migliore dei modi.

Quindi iniziamo a parlare della lavorazione del corallo.

Le aziende aderenti al consorzio quando ideano i gioielli iniziano dallo studio del ramo grezzo, rispettando la sua conformazione.
Il prezioso prende vita così seguendo le forme naturali della materia, forgiata dal Mar Mediterraneo.

Dopo le fasi iniziali del taglio e della crivellatura, il corallo viene pulito dal fango e dalle concrezioni calcaree che si sono sviluppate in fondo al mare.

E’ doverso sapere che, appena pescato dal mare, il corallo si presenta infatti di colore marrone-grigio ma un’attenta pulizia riporta alla luce il suo incredibile colore arancione salmonato.

Nella successiva fase della lucidatura è richiesta attenzione e perizia, in particolare se effettuata manualmente, senza l’utilizzo di buratti meccanici, per valorizzare al massimo le caratteristiche intrinseche del corallo.

Il loro corallo, per la sua straordinaria qualità e compattezza, si presta moltissimo ad essere inciso.

Le varie forme in cui si presenta in natura danno grande stimolo nel ricercare le fantasie che più si adattano alla forma originale del ramo.

I colori tenui e delicati del corallo di Sciacca sono perfetti per essere accostati alle gemme più preziose. L’incastonatura del corallo intagliato e delle pietre è una delle fasi conclusive e più delicate dell’intera lavorazione.

E nascono cosi’ gioielli di inimitabile bellezza, apprezzati e ricercati il tutto il mondo.

Ecco una eccellenza italiana che con i bellissimi gioielli, nati da una pianta dal fondo degli abissi del Mar Mediterraneo, ha dimostrato ancora una volta l’importanza delle lavorazioni tradizionali, quelle effettivamente Made in Italy, e la capacita’ tutta italiana di creare bellezza.

Le aziende consorziate CONSORZIO DEL CORALLO DI SCIACCA sono:
Oro di Sciacca by Conti Creazioni
Sabrina Orafa
G&M Gioielli Caruana

Godetevi queste bellissime creazioni.

Riccardo Cacelli
r.cacelli@cacelli.com

Articolo precedenteIl Black Friday è all'insegna della pulizia con Tineco
Prossimo articoloKYMCO dà il via alla rivoluzione elettrica all'EICMA 2023 con l'innovativa soluzione Ionex EV
Business Advisor in Advanced Air Mobility and Urban Air Mobility, Unconvetional Marketing, Blue Ocean Strategy www.cacelli.com r.cacelli@cacelli.com

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here