L’ENERGIA CALABRESE PER BADOLATO BORGO BORGHI

0
181

Sostenere in modo unanime e gioioso la candidatura del comune di Badolato a Borgo dei Borghi 2024 significa contribuire dal basso a rafforzare quel senso di appartenenza identitaria e di promozione della bellezza di tutto il patrimonio materiale e immateriale di una terra, spesso sconosciuta agli stessi residenti, che deve conquistare anzi tutto fiducia nelle proprie straordinarie possibilità di sviluppo.
È quanto dichiara Vincendo D’Agostino, Amministratore Delegato di Omnia Energia, rivolgendo a tutti, in primis alla rete imprenditoriale regionale l’appello a fare squadra attorno alle attese ed aspettative legittime di quella comunità ma che adesso – scandisce – diventano non solo simbolicamente quelle di tutta la comunità calabrese.
Così come fatto e saputo dimostrare nel sostegno corale e vincente a Tropea nel 2021 – aggiunge – serve un altro scatto d’orgoglio da parte di tutti nella consapevolezza che i benefici in termini di visibilità e di reputazione dell’importante traguardo nazionale, così come Tropea ha saputo fare, sono destinati ad essere condivisi, se si crede, come noi crediamo, nel valore aggiunto che di queste esperienze, sempre contagiose, di marketing territoriale.
Per una società come la nostra che da oltre 20 anni ormai fa dell’investimento nelle potenzialità straordinarie della Calabria e del Sud una delle chiavi di lettura competitive non soltanto del proprio core business e della forza occupazionale che ne deriva, ma anche e soprattutto della capacità d’innovazione rispetto a tutte le sfide della transizione energetica, schierarsi e impegnarsi da protagonisti a fianco di Badolato oggi significa ancora una volta aiutare a far esplodere tutta l’energia positiva della nostra gente e farla diventare – conclude D’Agostino – strumento formidabile di comunicazione e disseminazione dei valori, dei sentimenti e delle esperienze con le quali possiamo distinguerci e vincere nel mercato globale dei turismi.

Articolo precedenteIl progetto ‘Women in Cyber’ di SentinelOne
Prossimo articoloSTUDENTI MAJORANA A CONFRONTO CON CANNAVACCIUOLO

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here