Nessuna traccia di container in fondo al mare al largo dell’Isola d’Elba

0
543

Nessuna traccia di container in fondo al mare al largo dell’Isola d’Elba. E’ questo l’esito delle ricerche condotte dalla guardia costiera sul presunto scarico di materiali da parte di una portacontainer, la nave “Toscana”, tra la costa livornese e l’Isola d’Elba.

La notizia dell’esito delle ricerche è stata pubblicata sul sito internet www.greenreport.it.
La capitaneria di porto livornese dopo tre mesi di ricerche non ha trovato niente.
“E’ possibile che si fosse trattato di uno scoglio o una rifrazione non perfettamente definita dal sonar” hanno spiegato a greenreport.it gli uomini della guardia costiera riferendosi a quanto rilevato nei mesi scorsi dalla nave oceanica ‘Alliance’ del Nurc (Nato Undersea Research Center) che – su incarico del Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano – individuò “un manufatto di 3 metri, per 3 per 6, di fattezze e dimensioni simili a un container, a circa 120 metri di profondità”.

Articolo precedenteChiuso aereoporto in California. Ritrovata sostanza pericolosa
Prossimo articoloTerromoto in Sicilia. Scossa sismica tra Enna e Messina. La mappa dell’epicentro

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here