Umbria, la Pdl: “Giunta regionale, scambia il Consiglio per un suo ufficio”

0
641

“Tutto appare blindato e la Giunta regionale, scambiando il Consiglio per un suo ufficio, invia gli atti con date perentorie che impediscono il dibattito e l’approfondimento. Si tratta di un atteggiamento dell’Esecutivo irriguardoso ed istituzionalmente grave”. Lo affermano i consiglieri regionali di Forza Italia – Pdl Raffaele Nevi ed Enrico Sebastiani, riferendosi al voto contrario espresso sulla procedura di approvazione della proposta della Giunta riguardo al Documento annuale di programmazione (Dap 2009 – 2011).
Nevi e Sebastiani evidenziano di aver “contestato le modalità con cui si sta procedendo la discussione del Dap durante i lavori della II Commissione, che tratta le politiche delle attività economiche e governo del territorio. In una fase in cui anche l’Umbria è toccata da una crisi economica che non ha precedenti – aggiungono i due consiglieri dell’opposizione – un atto fondamentale quale il Dap, che delinea e determina lo sviluppo l’innovazione e la competitività del sistema economico produttivo Regionale, trova difficoltà ad essere esaminato per la totale assenza degli assessori al ramo”

Articolo precedenteSicurezza stradale, inseguimento della Polizia
Prossimo articoloE’ finita la guerra del gas
Business Advisor in Advanced Air Mobility and Urban Air Mobility, Unconvetional Marketing, Blue Ocean Strategy www.cacelli.com r.cacelli@cacelli.com

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here