Previsioni Ue 2009 per l’Italia, Pil -2% e la disoccupazione all’8,2%. E vai con l’ottimismo!!

1
626

la_chispa_de_la_industria1Dicono che bisogna essere ottimisti. Ed ecco le stime della Commissione Europea per l’Italia: “è entrata in recessione nel 2008” chiudendo l’anno con un Pil a quota -0,6%. Pil che nel 2009 precipiterà a quota -2%.
Prevista una leggerissima ripresa nel 2010, con un +0,3%.
Nel 2009, continua la Commissione “la posizione competitiva dell’Italia non migliorerà” e “la perdita di posti di lavoro è attesa in aumento, con un significativo incremento del tasso di disoccupazione”.
Il tasso di disoccupazione, secondo l’Ue, passerà dal 6,7% nel 2008, all’8,2% nel 2009 e all’8,7% nel 2010.
Per dirla con i versi di Jannacci…… “Il fatto e` che noi villan… Noi villan… E sempre allegri bisogna stare che il nostro piangere fa male al re fa male al ricco e al cardinale diventan tristi se noi piangiam“.

Articolo precedenteTrasporti, da domani scioperi
Prossimo articoloRaikkonen debutta al Mugello
Business Advisor in Advanced Air Mobility and Urban Air Mobility, Unconvetional Marketing, Blue Ocean Strategy www.cacelli.com r.cacelli@cacelli.com

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here