Gaza, Israele, Hamas e Jihad respingono la risoluzione dell’Onu

0
465

2L’offensiva israeliana sulla Striscia di Gaza continua, malgrado l’invito a un cessate il fuoco dell’Onu. Il primo ministro Olmert ha detto che “l’esercito continuerà ad agire per difendere i civili israeliani, e realizzerà gli obiettivi affidatigli”. “I lanci di razzi avvenuti oggi contro gli abitanti nel sud di Israele dimostrano che la risoluzione Onu non è attuabile e non sarà comunque rispettata dai gruppi omicidi palestinesi”, si legge ancora in un comunicato. Anche Hamas e la Jihad islamica respingono la risoluzione Onu 1860 per un cessate il fuoco immediato e duraturo a Gaza. Per gli integralisti al potere nella Striscia, il testo “non va negli interessi del popolo palestinese”, osserva un portavoce a Beirut. Abu Ahmad,portavoce della Jihad a Gaza, sostiene che la lotta armata continuerà poiché la risoluzione “non denuncia l’ attacco criminale lanciato da Israele”.

Articolo precedenteKawasaki si ritira dalle corse
Prossimo articoloAlitalia, cda Air France delibera il via libera. Lufthansa: “Non siamo fuori”

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here