Libia, soldati di Gheddafi sconfitti a Misurata

0
689

“Misurata è libera, i ribelli hanno vinto”. Così dichiara Gemal Salem, portavoce degli insorti in Libia. Parole di gioia, che vengono riprese da tutto il mondo.

Dunque il territorio di Misurata, è ora dominato dagli oppositori al regime. Dal febbraio scorso, Gheddafi aveva avuto la meglio. Nei suoi attacchi, decine di morti ogni giorno. Poi i bombardamenti della coalizione Nato, e la sua discesa. Ieri la notizia di cento soldati arresi, oggi la sconfitta. Misurata è la terza città più grande della Libia. “Da ieri sera, i ribelli ci hanno attaccato” dice un giovane soldato.

Ciò nonostante, i raid e le offensive del rais non si fermano. “Dalle otto di stamane, ci sono arrivate molte persone”, spiega un medico dell’ospedale cittadino. “Alcune morte in ospedale, altre ferite”.

Articolo precedenteLibia, truppe Gheddafi verso il ritiro
Prossimo articoloPlaystation Network, rete fuori servizio, colpa degli haker?

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here