Moody’s: “Italia, Spagna e Portogallo salve entro il 2013”. Fitch: “Monti è credibile, rischi se lascia”

0
760

Londra – Italia, Spagna e Portogallo potrebbero uscire dalla crisi entro il 2013 se sapranno applicare compiutamente le riforme adottate sino ad ora. È quanto sostiene Moody’s in un rapporto sugli squilibri esterni dell’eurozona diffuso stamani.

Secondo l’agenzia di rating, tutti e cinque i paesi hanno già varato le difficili, ma necessarie, riforme per uscire rafforzate dalla crisi, tuttavia questa fase di aggiustamento è completa a metà nel migliore dei scenari, a seconda del paese in questione.

“L’attuale governo italiano ha tantissima credibilità e Monti deve fare progressi il più velocemente possibile per creare una certa luce in fondo al tunnel”. Sono queste le parole del direttore operativo Fitch, David Riley durante un’intervista televisiva.

Seocndo Riley per l’Italia, i rischi della fine del suo governo siano maggiori dei problemi dell’economia.

Articolo precedenteElisoccorso Pegaso3 Massa, consegnato il nuovo AW-139 I-PAAA
Prossimo articoloStabilimenti balneari e lidi privati. Allo “Sportello dei Diritti” numerose segnalazioni e denunce di soprusi ed eccessi. Su tutti il divieto (immorale) di introdurre cibi e bevande anche per donne incinte e lattanti

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here