Los Angeles, agenti uccidono un afroamericano: ennesima notte di tensione negli Stati Uniti

0
381

Ancora una notte ricca di tensioni negli Stati Uniti, con un altro afroamericano che ha perso la vita dopo diverse vicissitudini avute con le forze dell’ordine della contea di Los Angeles. La vittima avrebbe colpito più volte un agente con numerosi pugni al volto e successivamente avrebbe tentato una fuga che è stata poi interrotta dagli spari che hanno steso definitivamente l’uomo.

Dopo l’accaduto sono scoppiate numerose insurrezioni in tutta la città, con numerosi manifestanti che si sono recati sul luogo del delitto per protestare. Ci sono stati diversi momenti di tensione durante la lunga notte americana, anche se ci sono alcuni aspetti della vicenda che necessitano ulteriori chiarimenti, gli stessi su cui al momento si stanno già svolgendo delle indagini.

Secondo una ricostruzione effettuata dalla polizia, gli agenti avrebbero fermato la vittima in bicicletta per effettuare un controllo di routine, ma dopo un pò Dijon Kizzee, 29 anni, decide di darsi alla fuga e nel momento in cui gli agenti sono riusciti a raggiungere l’uomo, quest’ultimo  avrebbe opposto resistenza, colpendo uno dei due poliziotti e lasciando cadere alcuni indumenti a terra prima che gli agenti aprissero definitivamente il fuoco.

Articolo precedenteTripoli, kamikaze si fa saltare in aria a bordo di una moto
Prossimo articoloVia libera al salvataggio di Alitalia

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here