Usa, l’Election Night si chiude senza un vincitore ufficile

0
470

Una sfida all’ultimo sangue quella andata in scena questa notte tra Repubblicani e Democratici, con l’Election Night negli Stati Uniti che si è conclusa senza un vincitore ufficiale tra Trump e Biden. Adesso la battaglia per la corsa alla Casa Bianca passa da Pennsylvania, Michigan, Wisconsin, North Carolina e Georgia.

Secondo i dati ufficiali, Biden avrebbe raggiunto quota 238 voti elettorali, mentre Trump sarebbe al momento a quota 213. Questi numeri ci fanno comprendere come l’eventuale vincitore avrà la necessità di ottenere la maggioranza negli stati americani precedentemente citati per poter puntare alla presidenza.

Joe Biden risulta essere fiducioso per quanto riguarda il futuro, ma che allo stesso tempo non si sbilancia sull’eventuale risultato finale: “siamo sulla strada giusta, ma non spetta a me nè a Trump decidere chi ha vinto queste elezioni. Spetta a voi, alla gente”.

La replica di Donald Trump a queste affermazioni non è tardata ad arrivare, tanto che intorno alle 2 del mattino (8:30 italiane), dopo aver invitato circa 250 sostenitori alla Casa Bianca, l’attuale Presidente degli Stati Uniti ha ribadito, probabilmente anche in modo strategico, che la vittoria sarebbe ad un passo: “ringrazio gli americani, abbiamo vinto ovunque, siamo di fronte a risultati fenomenali”.

Articolo precedenteCoronavirus, Conte firma il Dpcm nella notte: ecco le nuove misure in vigore
Prossimo articoloIl punto sulla Champions, i risultati di ieri e gli incontri di oggi

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here