Libia, ribelli di nuovo all’attacco

0
945

Nuovi combattimenti in Libia. I ribelli attaccano  Al-Ghazay, città con una forte presenza di seguaci di Gheddafi. Un’offensiva che inizia alla vigilia del Ramadan.

Questo fatto dimostra la contrapposizione fra insorti e sostenitori del Colonello, da quattro mesi senza sosta. Ieri il ministro degli esteri britannico William Hague ha dichiarato che solo il Consiglio nazionale di transizione, è l’unico interlocutore. Intanto  Muammar Gheddafi non si butta giù. Oggi ha dichiarato che è disposto a vincere la guerra contro la Nato, con tutte le sue e se necessario anche sacrificandosi.

Al-Ghazay si trova ad ovest del paese, al confine con la Tunisia. Fra gli obiettivi dei ribelli, non solo questa ma più città della regione Nulut.

Articolo precedenteAfghanistan, diciassette morti in attentato
Prossimo articoloConcerto gratuito, domani, in memoria di Papa Giovanni Paolo II

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here