Il Consiglio notarile di Catania e Caltagirone ha eletto il nuovo presidente

0
220

Il neo presidente, sarà affiancato dal nuovo segretario Giuseppe Fichera, dal tesoriere Leonardo Grassi e dagli altri componenti del Consiglio: i neo eletti Maurizio Attaguile, Giuseppe Fichera e Sebastiano Messina che si uniranno ai consiglieri Diego Barone, Giuseppe Boscarino, Giuliana D’Angelo, Giuseppa Geraci, Maria Grazia Tomasello e Giovanni Vacirca.

«Assumo la carica con grande entusiasmo – ha dichiarato il neo presidente Vincenzo Vacirca, già consigliere nella precedente consiliatura – oggi il Consiglio Notarile, oltre ad assolvere alle tradizionali funzioni di vigilanza su notai e praticanti e di controllo in ordine all’efficienza del servizio notarile nell’interesse della collettività, nonché di formazione, aggiornamento e divulgazione su materie che prevedono l’intervento del notaio a favore di cittadini e imprese, è chiamato a fronteggiare le sfide della transizione digitale e dell’antiriciclaggio, nonché quella rappresentata dalla recentissima novità che attribuisce al Notaio la competenza ad autorizzare negozi o atti che coinvolgono soggetti incapaci o beni ereditari».

Il presidente Vacirca ha definito la linea che sarà seguita durante il suo mandato. Verrà sviluppato un dialogo costante con gli altri Enti istituzionali presenti sul territorio. «Certo della collaborazione e dell’impegno di un Consiglio Notarile rinnovato e coeso – ha affermato il Notaio – lavoreremo di concerto con tutti i soggetti, le Istituzioni coinvolte e gli Ordini Professionali, per fornire il supporto necessario ai notai del Collegio e alla collettività».

Articolo precedenteRichmond (VA), marcia in onore del tredicenne Mitchell-Nash ucciso in una sparatoria
Prossimo articoloAllarme GreenWashing: dai fondi grigi agli alberi fantasma

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here