Richmond (VA), marcia in onore del tredicenne Mitchell-Nash ucciso in una sparatoria

0
368
Marquan Mitchell-Nash

RICHMOND (VA) – I familiari del tredicenne Marquan Mitchell-Nash, lo studente di Richmond morto in una sparatoria accidentale lo scorso 10 marzo, hanno onorato ieri la sua memoria con una veglia e una marcia che ha coinvolto studenti, insegnanti e dirigenti della scuola pubblica di Richmond, che si sono riuniti a Stockton Street.

Mitchell-Nash studiava alla Binford Middle School ed è stato uno dei tre studenti della scuola pubblica di Richmond uccisi in due diversi incidenti durante la notte di venerdì 10 marzo. Il primo incidente è avvenuto in Halifax Avenue, quando uno studente è stato colpito da colpi di arma da fuoco e altri due sono stati sfiorati dai proiettili. Il secondo incidente, che ha coinvolto Mitchell-Nash, è avvenuto in Stockton Street, dove il tredicenne ha perso la vita.

I suoi cari hanno marciato ieri tenendo in mano palloncini, cartelli con la scritta “Forever Thirteen” e felpe che raffiguravano il volto di Mitchell-Nash. “È nostro compito continuare a ricordare questi bambini con la preghiera”, ha detto l’ex insegnante di Mitchell. Presente alla cerimonia di commemorazione anche il sindaco di Richmond Levar Stoney, che ha ribadito la necessità di fermare un fenomeno molto diffuso in città: “Le pistole sono troppo facilmente accessibili ai nostri figli e provocano tragedie”. Il funerale di Mitchell-Nash è fissato per domenica 26 marzo.

Articolo precedenteMAP OF RUSSIAN OFFENSIVE IN UKRAINE
Prossimo articoloIl Consiglio notarile di Catania e Caltagirone ha eletto il nuovo presidente

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here