Bilancio molto positivo per la Colletta Alimentare 2023

0
298

COSENZA – Donare è bello. Oltre a rendere felice chi riceve, gratifica anche chi dona. Con questo spirito, i soci del Rotary Club Cosenza Sette Colli hanno aderito alla 27. Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Durante l’intera giornata di Sabato 18 novembre, i membri del club hanno offerto il proprio servizio come volontari presso il Supermercato Eurospin di Viale Mancini a Cosenza invitando i clienti ad acquistare, liberamente e secondo le possibilità di ciascuno, beni di prima necessità da donare a chi ha bisogno. Il bilancio della giornata è estremamente positivo: sono stati raccolti ben 1.022 Kg di prodotti. Un dato che si posiziona al sesto posto assoluto rispetto a quanto raccolto in oltre 70 supermercati che gravitano nell’area compresa tra Cosenza e il suo hinterland. La raccolta totale in Calabria, in oltre 500 supermercati e con il coinvolgimento di oltre 4000 volontari, è stata pari a 163.000 kg di prodotti. Un dato in crescita rispetto allo scorso anno (+25%) che conferma ancora una volta la grande generosità dei calabresi, estremamente sensibili al richiamo della Fondazione Banco Alimentare, promotrice dell’iniziativa.
“È stata un’esperienza bellissima e molto significativa”, ha dichiarato Francesco Bozzo, Presidente del RC Cosenza Sette Colli. “Sono grato a tutti i soci del club per aver prestato servizio come volontari durante tutta la giornata, mettendo in pratica il senso del service rotariano e favorendo la gratuità del dono, gesto antico e nobilissimo verso chi è meno fortunato. Desidero esprimere un ringraziamento, a nome del club ” – ha proseguito Bozzo – “anche ai referenti del Banco Alimentare per averci coinvolto in questa iniziativa”.
Il Rotary condivide la mission di Fondazione Banco Alimentare Onlus e considera la lotta allo spreco alimentare attraverso il recupero delle eccedenze e la lotta alla povertà in Italia cause molto importanti da sostenere e perseguire con ogni mezzo. Giova ricordare che già nel 2014 venne siglato un accordo tra Rotary e Fondazione Banco Alimentare Onlus che da allora ha sancito l’avvio di una partnership sociale profondamente significativa.
A livello nazionale, la Giornata della Colletta Alimentare 2023 ha fatto registrare l’adesione di 11.800 supermercati (+ 6% sul 2022) e il coinvolgimento di oltre 140.000 volontari. La raccolta è stata pari a 7.350 tonnellate di prodotti a lunga conservazione (+9% rispetto alla scorsa edizione). I beni donati saranno distribuiti a quasi 7.600 organizzazioni partner territoriali convenzionate (mense per i poveri, case-famiglia, comunità per i minori, centri d’ascolto, unità di strada) che sostengono circa 1.700.000 persone.

Articolo precedenteDomenico Capezzoli “Un Appello globale per un futuro senza abusi”
Prossimo articoloF1: Verstappen vince ad Abu Dhabi, 2/a la Ferrari di Leclerc

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here