CINETURISMO, RUOLO PEDAGOGICO FILM COMMISSION

0
214

Ogni iniziativa di marketing territoriale rivolta, attraverso la creatività ed il linguaggio più vicino ai bambini, alle comunità educanti, è destinata ad avere un ruolo pedagogico importantissimo: così si costruiscono, dal basso, consapevolezza e maggiore senso di appartenenza alle comunità. E così si rafforza anche l’immaginario turistico-esperienziale del futuro viaggiatore.
È quanto dichiara il Sindaco Giovanni Macrì sottolineando l’importante ruolo che possono e devono sempre di più svolgere le Fondazioni Film Commission regionali in termini di promozione culturale, di rafforzamento del senso di appartenenza territoriale, di condivisione su larga scala dei patrimoni identitari e distintivi delle regioni e, quindi, di cine-turismo e marketing territoriale.
Go Go Around Italy, la serie animata di Rai Yoyo promossa da Apulia Film Commission che racconta le venti regioni del Bel Paese – aggiunge – e che domani, venerdì 12 gennaio, dedicare una puntata speciale alla Calabria, è sicuramente una di queste.
L’undicesima puntata, in onda alle ore 12.55, è dedicata oltre che alla destinazione Tropea con il mito di Ercole, la Cipolla Rossa, le sue spiagge ed i suoi monumenti simbolo della Calabria, alla scoperta di Catanzaro, Altomonte, Pentidattilo, Cosenza e dei Bronzi di Riace.
Come fa una nazione così piccola, che rappresenta soltanto lo 0,2% del territorio mondiale a possedere una così alta concentrazione di storia e di cultura? Rispondere alla domanda è l’obiettivo di due cuginetti, Cipo e Mia, che incontrano un buffo alieno, Zet, che ha una missione speciale: scoprire la formula segreta che ha reso l’Italia così ricca di bellezza, fino a renderla unica al mondo. Con la navicella di Zet i tre visitano le venti regioni italiane, raccontando lo splendido patrimonio artistico, paesaggistico e culturale del Bel Paese. Una serie animata per la regia di Francesco Colombo e prodotta dalla Intergea di Donatella Altieri e dalla Armosia Italia di Francesco Romeres, in collaborazione con Rai Kids. Le puntate sono state realizzate inoltre, con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Puglia a valere su risorse del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020 e dell’Apulia Film Commission.
Fini educativi, didattici, di conoscenza del territorio e delle diversità, fanno di ciascuna delle puntate, ognuna dedicata ad una delle venti regioni italiane, un viaggio ricco di sotto trame e spunti interessanti anche per la promozione turistica nazionale ed internazionale, più specificatamente dedicata ai piccini. Con un messaggio che non si vuole celare: lasciare che i bambini si prendano il proprio tempo per tornare ad esplorare, anche soltanto con la fantasia, luoghi che poi avranno voglia di visitare anche nella realtà.

Articolo precedentePink Floyd Legend Week. 5 giorni per 5 concerti unici al Teatro Olimpico di Roma
Prossimo articoloAWorld e Doconomy insieme per guidare i consumatori ad acquisti sostenibili

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here