8 MARZO, A TROPEA OMAGGIO ALLE DONNE CHE HANNO SCRITTO LA STORIA

0
157

Giornata Internazionale della Donna, a Tropea l’8 marzo è un omaggio concreto alle tante storie che con coraggio e determinazione, ingegno e resilienza, voglia di vivere ed entusiasmo hanno contribuito a tratteggiare una creatura femminile molto diversa dagli stereotipi sulla Calabria e le Calabresi. È dedicato a Olga Naso, anestesista e ginecologa, da sempre promotrice della Medicina di Genere, una gigante di scienza e umanità che è stata accanto a tante per impedire che la malattia ne mortificasse la dignità Il Quaderno 2024 dell’associazione sos KORAI Odv.
Promosso dall’Organizzazione di Volontariato per i diritti della Donna con l’Azienda Caffo, l’evento si terrà venerdì 8 alle ore 18 a Palazzo Santa Chiara.
Coordinati dal giornalista RAI Pasqualino Pandullo, dopo gli indirizzi di saluto del Sindaco Giovanni Macrì interverranno il Presidente della Consulta Francesco Rotolo, Mario Romano di Romano Arti Grafiche Editore, la Presidente di sos KORAI ODV Beatrice Lento. Rosy Furchì e Rosanna Locane porteranno la loro testimonianza su Olga Naso. Stralci dei racconti del Quaderno OLGA saranno interpretati dall’attrice Noemi di Costa. Ad impreziosire la serata sarà il pianoforte del Maestro Emilio Aversano che eseguirà musiche di Schubert, Mendelssohn e Chopin.
LA SALUTE MENTALE NEL TERZO MILLENNIO. È, questo, il tema del convegno promosso dal Rotary – Club di Tropea Distretto 2102 in programma per sabato 9 marzo al Palazzo Santa Chiara al quale interverranno esperti ed accademici.
Coordinati da Vittoria Saccà, i lavori presieduti dal presidente Filippo Laria, dopo gli indirizzi di saluto del Primo Cittadino proseguiranno con gli interventi di Giuseppe Fazzari, direttore dell’Unità Operativa di Psichiatria di Brescia che approfondirà sul tema dell’incontro; della psicologa e psicoterapeuta Annunziata Paganini che relazionerà sul tema Adolescenti e disagio psicologico; della psicologa e psicoterapeuta dell’ASP 8 di Vibo Valentia Francesca Papaianni che approfondirà sul tema Lo psicologo nel reparto di oncologia. Le conclusioni saranno affidate a Francesca Catuogno, assistente Governatore.
L’OFFERTA MUSICALE DI VENEZIA. Domenica 10 marzo alle ore 11,30 la Cappella dei Nobili ospiterà un nuovo appuntamento culturale dedicato alla scuola di musica antica.
Variazioni e diminuzioni nella tecnica musicale del Seicento. È, questo, nello specifico, il titolo dell’evento. Sulle musiche di Castello, Fontana, Ucellini, Frescobaldi e Bassano si esibiranno al flauto dolce marco Rosa Salva e all’organo Nicola Lamon. –

Articolo precedenteReggio Calabria: stipulato accordo tra AdIE
Prossimo articoloFondazione Lilli Funaro, 9 marzo concerto solidale nel duomo di Cosenza

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here