“Cassa Forense e Avvocati Italiani all’Estero – Prospettive per l’Avvocato Europeo”

Convegno con interventi on line ed in presenza organizzato da ITALAWYERS in collaborazione con la Fondazione AIGA Tommaso Bucciarelli e l'AIGA (Associazione Giovani Avvocati) di Londra

0
278

Londra – Si svolgerà Giovedi 21 Marzo 2024 dalle ore 18, presso il Consolato Generale d’Italia di Londra il convegno “Cassa Forense e Avvocati Italiani all’Estero – Prospettive per l’Avvocato Europeo

Il Convegno, che si svolgerà nella formula mista (con intervento dei relatori in presenza e on line) è organizzato dall’Associazione Internazionale di Avvocati Italiani o di Lingua Italiana nel Mondo ITALAWYERS  in collaborazione con Fondazione AIGA Tommaso Bucciarelli e l’Associazione Italiana Giovani Avvocati -AIGA di Londra con il Patrocinio del Consolato Generale d’Italia, che ospita l’evento e del Comites di Londra.

Il Convegno è parte del programma del IV Meeting Internazionale di Italawyers, che, dopo le edizioni di Roma, Venezia e Bucarest, quest’anno si celebra a Londra dal 20 al 23 Marzo e che prevede per il 20 Marzo un Convegno presso l’Istituto Italiano di Cultura su “Intelligenza Artificiale tra Etica e Innovazione: Navigando il Futuro di Giustizia e Lavoro” e per il 22 e il 23 l’Assemblea Generale degli Iscritti.

Ai saluti iniziali da parte dei Presidenti delle Associazioni organizzatrici, Valeriano Drago per Italawyers, Andrea Eletto per AIGA Londra e Felice Napolitano per Fondazione AIGA Tommaso Bucciarelli, seguiranno I saluti istituzionali del Console Generale d’Italia a Londra Domenico Bellantone, del Presidente del Comites Alessandro Gaglione, del Presidente Nazionale AIGA e di Daniela Giraudo, della Delegazione Italiana della Cassa Nazionale Forense presso il Consiglio Ordini Forensi d’Europa.

Relatori saranno, da remoto e in presenza, Carlo Carrozza, Delegato Cassa Forense, Paola Ilarioni, Dirigente Cassa Forense, Elisa Fioroni Torrioni, responsabile Ufficio Bandi Europei AIGA e Cinzia Capizzi, Consigliere Nazionale Aiga.

Modererà il lavori Vania Marinello, Avvocato e Solicitor, membro del Consiglio Direttivo di Italawyers.

Le conclusioni saranno affidate a Romina Lanza, Responsabile Ufficio Relazioni con l’Estero della Fondazione AIGA “Tommaso Bucciarelli”.

Seguiranno una discussione aperta tra i relatori e la sessione di domande e risposte con il pubblico per approfondire i temi trattati e esplorare nuove prospettive.

Il Convegno vuole essere un momento di approfondimento e di chiarificazione con I vertici di Cassa Forense – spiega Valeriano Drago, Presidente di Italawyers – relativamente agli obblighi contributivi degli avvocati italiani che esercitano l’attività prevalentemente o esclusivamente all’estero. Costoro pagano già i contributi previdenziali nella giurisdizione in cui operano, ma sono obbligati a pagare i contributi anche in Italia, alla luce del fatto che mantengono la loro iscrizione al proprio albo italiano”.

Voglio esprimere inoltre – conclude Valeriano Drago, Presidente di Italawyers – un grande grazie al Console Generale d’Italia a Londra Domenico Bellantone per l’ospitalità data all’evento. Grazie anche a tutti i relatori, alla Cassa Nazionale Forense, alla Fondazione AIGA Tommaso Bucciarelli e all’Associazione Italiana Giovani Avvocati AIGA che sarà rappresentata dal suo presidente Nazionale

Articolo precedenteCentrico Spa (Gruppo Sella) e Veracode insieme per proteggere il ciclo di vita dello sviluppo applicativo
Prossimo articoloUsa 2024, gli effetti del voto in Russia sulle elezioni americane tra “democrazia a rischio” e politica estera

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here