India, seconda dose per il primo ministro: boom di casi nelle ultime 24 ore

0
274

Il primo ministro indiano ha ricevuto la sua seconda dose del vaccino Covid-19 mentre il paese ha raggiunto un altro picco oggi con 126.789 nuovi casi segnalati nelle ultime 24 ore. “La vaccinazione è uno dei pochi modi che abbiamo per sconfiggere il virus. Se sei idoneo per il vaccino, fai presto la tua iniezione “, ha twittato il primo ministro Narendra Modi, che ha ricevuto il suo primo vaccino giorno 1 marzo. L’India ha iniziato la campagna di vaccinazione a gennaio.

Finora, più di 90 milioni di operatori sanitari e indiani di età superiore ai 45 anni hanno ricevuto almeno una dose, mentre solo 11 milioni di loro hanno ricevuto entrambe le dosi in un contesto dove l’India cerca di costruire l’immunità per proteggere i suoi 1,4 miliardi di persone.

I nuovi casi segnalati dal ministero della Salute hanno superato i 115.736 contagi di ieri con decine di città e paesi che hanno imposto il coprifuoco notturno per cercare di contenere le infezioni. Le vittime sono aumentate di 685 nelle ultime 24 ore, il dato più alto da novembre, portando il bilancio della nazione a 166.862 morti dall’inizio della pandemia. Lo stato occidentale del Maharashtra, il più colpito nel paese, ha causato quasi il 47% delle nuove infezioni. Il governo federale ha rifiutato di imporre un secondo blocco a livello nazionale, dopo che il primo lo scorso anno ha avuto un forte impatto economico, ma ha chiesto agli stati di decidere di imporre restrizioni locali per contenere la diffusione del virus.

L’India ha ora una media di oltre 80.000 casi al giorno e ha segnalato 12,9 milioni di casi Covid dall’inizio della pandemia, piazzandosi al terzo posto della classifica mondiale dopo Stati Uniti e Brasile.

Articolo precedenteMyanmar, proseguono le proteste: uccisi altri 7 manifestanti
Prossimo articoloNorvegia, messa in salvo una nave olandese alla deriva

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here