Russia, esplosione in deposito di armi

0
726

Forte esplosione in uno stabilimento di armi in Russia. Per ora si contano trenta feriti, anche se il bilancio sembra destinato all’aumento.

A Izhevsk località della regione Udmurtia, tra le sei e le sette di questa mattina, le fiamme hanno devastato la fabbrica. Ambulanze e vigili del fuoco, per cercare di salvare persone ed edifici. Infatti l’incendio non ha interessato solo l’industria, ma anche le zone vicine. Circa trentamila persone sono state costrette a lasciare casa o posto di lavoro.

Non è la prima volta che in Russia si registrano eventi simili. Già la settimana scorsa, nella confinante repubblica di Bashkiria, un incendio a un deposito di munizione provocò dodici feriti e più di quaranta abitazioni. Intanto il clima rimane teso, con tutti i mezzi di trasporto fermi.

Articolo precedenteLibia, raid su Tripoli e Al-Aziziya
Prossimo articoloBerlusconi: “Sì a primarie nel Pdl, inutile referendum sul nucleare”

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here