Home PRIMA PAGINA Usa 2024, Trump si paragona a Navalny: “Gli Stati Uniti si stanno...

Usa 2024, Trump si paragona a Navalny: “Gli Stati Uniti si stanno trasformando in un paese comunista”

0
240
Trump - Navalny
Trump - Navalny

RICHMOND (VA) – Donald Trump ha paragonato le sue accuse penali alle drammatiche circostanze dell’attivista Alexei Navalny, il principale oppositore politico del presidente russo Vladimir Putin, morto in prigione dopo essere stato incarcerato dal leader del Cremlino .

Intervistato da “Fox News Channel” a Greenville, in Carolina del Sud, Donald Trump ha parlato della morte di Navalny, sostenendo che i procedimenti giudiziari ai suoi danni sono stati “guidati dalla politica, nonostante non ci siano prove che Biden o la Casa Bianca li abbiano ordinati”.

“Quella di Navalny è una storia molto triste, era un ragazzo molto coraggioso”, ha affermato Trump in risposta a una domanda di Laura Ingraham di Fox News Channel. “Era tornato e avrebbe potuto stare lontano, probabilmente sarebbe stato molto meglio parlare dall’esterno del paese invece di dover tornare”, Poi è arrivato il paragone diretto con gli Stati Uniti: “Si tratta di una cosa orribile, ma sta accadendo anche nel nostro Paese” , ha continuato Trump, dichiarando che le sue accuse penali, che includono due casi derivanti dai suoi sforzi di ribaltare la sconfitta elettorale del 2020, “sono la prova che gli Stati Uniti si stanno trasformando in un paese comunista”.

“Sono stato incriminato quattro volte, solo per il fatto che sono in politica – ha affermato Trump -. Mi hanno incriminato per cose così ridicole”. L’ex presidente ha rievocato nuovamente il paragone con Navalny, collegandolo direttamente alla sua condanna, avvenuta la scorsa settimana in un processo per frode civile. Occasione in cui un giudice di New York gli ha ordinato di pagare 355 milioni di dollari di sanzioni, dopo aver scoperto che l’ex presidente aveva mentito per anni sulla sua ricchezza. Con gli interessi, Trump deve allo Stato circa 454 milioni di dollari.

“È una forma di Navalny –  ha detto Trump – È una forma di comunismo, di fascismo”. Durante l’intervista Trump non ha mai menzionato di Putin, una strategia pienamente in linea con il suo atteggiamento di lunga data, che prevede di rifiutarsi di porsi in modo critico nei confronti del leader russo. Le osservazioni di Trump arrivano in un periodo storico in cui l’attuale esecutivo americano si rifiuta di fornire ulteriori finanziamenti all’Ucraina nella sua difesa contro l’invasione russa.

Articolo precedenteRichmond, studente della scuola elementare trovato con una pistola carica
Prossimo articoloRiassunto: Tigo Energy amplia la sua soluzione energetica completa per il settore residenziale per l'Italia con il caricabatterie GO EV Charger

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here