Usa, oggi è il “National Beer day” e uno studio dimostra che Richmond è “la città della birra”

0
450

RICHMOND (VA) — Oggi in America è il National Beer Day e secondo uno studio pubblicato due giorni fa da Move.org la città di Richmond è stata definita come il miglior posto dove bere birra nel Commonwealth. Una delle motivazioni che hanno portato ad indicare la capitale della Virginia come luogo prescelto è data dalla presenza del maggior numero di birrifici.

I dati si basano su quale città in ogni stato ha il maggior numero di birrifici per 100mila residenti. Per gli stati che non hanno una città di 100.000 abitanti, Move.org ha dichiarato di aver scelto la città più grande di ogni stato. Lo studio è stato pubblicato proprio in prossimità del 7 aprile, giorno in cui negli Stati Uniti si celebra il National Beer Day, dovuto alla firma del Cullen-Harrison Act da parte dell’allora presidente Franklin D. Roosevelt il 22 marzo 1933.

Dopo aver firmato la legislazione, Roosevelt pronunciò una fase destinata a diventare celebre negli States: “Penso che questo sarebbe un buon momento per una birra”. La legge è entrata in vigore il 7 aprile del 1933 con indicazioni specifiche: La birra poteva contenere fino al 3,2% di alcol rispetto al limite dello 0,5% del precedente Volstead Act. Le persone in tutto il paese hanno risposto a questa legge radunandosi fuori dai birrifici, alcuni a partire dalla sera prima. Quel primo giorno furono consumati 1,5 milioni di barili di birra.

Articolo precedenteRichmond (VA), domenica il grande ritorno della Easter Parade dopo tre anni: Previste più di 25mila persone
Prossimo articoloRende, le consigliere De Rose e Provenzano in visita alla casa di riposo comunale

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here