Usa 2024, polemiche dopo una frase di Trump sugli afroamericani: “Gli piaccio perché sono discriminato quanto loro”

0
156
Donald Trump
Donald Trump

RICHMOND (VA) – Una frase pronunciata da Donald Trump poco dopo la vittoria delle primarie in South Carolina ai danni della rivale repubblicana Nikki Haley, ha generato diverse polemiche tra le comunità afroamericane.

L’ex presidente ha dichiarato di piacere agli afroamericani perché con i suoi problemi giudiziari è discriminato quanto loro. Le repliche a questa affermazione non si sono fatte attendere. Derrick Johnson, presidente della NAACP (National Association for the Advancement of Colored People), una delle maggiori organizzazioni di lotta contro le diseguaglianze sociali, ha dichiarato di non essere stupito dell’atteggiamento del tycoon: “Siamo indignati ma non sorpresi dall’ennesimo commento razzista da parte dell’ex presidente. Trump sta delirando se pensa che la sua criminalità possa attirare gli elettori afro-americani”.

Parole dure arrivano anche dal fondatore di Black Male Project, Mondale Robinson, che ha definito le dichiarazioni di Trump come “assolutamente razziste”. I democratici sono compatti nell’attaccare l’ex presidente: “Le magliette e le scarpe non gli serviranno a conquistare gli elettori afro-americani che, quando era presidente, hanno sperimentato tassi di disoccupazione alta”, sostiene la portavoce del Comitato nazionale democratico Sarafina Chitika, riferendosi alle sneakers lanciate da Trump.

Articolo precedenteUsa 2024, Trump vince le primarie in South Carolina: battuta facilmente la rivale Nikki Haley
Prossimo articoloUsa 2024, è tempo di primarie in Michigan: il punto della situazione

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here