Richmond, i sogni degli studenti della Virginia Commonwealth University (VIDEO)

0
173
VCU - Foto di Stefano Scibilia
VCU - Foto di Stefano Scibilia

RICHMOND (VA) – La Virginia Commonwealth University è una delle università più prestigiose d’America. Studenti da tutto il mondo mettono i sogni in valigia e si dirigono a Richmond per raggiungere i loro obiettivi.

Gli interessi generali spaziano in più campi, per esempio Laila Aliajamili sta studiando biologia applicata alla medicina e nel frattempo si diletta anche in un corso di cinese, mentre Shea Wildman sogna di ottenere un dottorato alla VCU: “Mi occupo di psicologia e scienze della salute, ho una doppia specializzazione e aspiro ad ottenere un dottorato in psicologia della consulenza – ha affermato Shea -. Mi piacerebbe lavorare come terapista, aiuta la salute fisica a legarsi con quella mentale”.

La VCU conta 11 dipartimenti e 217 corsi di laurea che rispondono alle esigenze di tutti gli studenti. Nel 2023 l’università ha ricevuto dallo Stato un finanziamento di 464 milioni di dollari per la ricerca. Rocky Dicuangco considera il suo percorso di studi anche come una grande occasione per allargare i suoi orizzonti: “È davvero un bel campus, ho imparato molte cose. Vengo da un posto che non aveva molte culture diverse e qui invece è tutto il contrario”.

Allie Luxton ha una laurea in psicologia e in questo momento sta facendo un master alla VCU dedicato ai servizi sociali: “Mi manca ancora un anno per terminare e in questo momento mi sto occupando di contattare persone per aiutarle a difendere i propri diritti e farle stare meglio con un lavoro dedicato alla terapia di gruppo, a quella familiare e individuale”. Completamente diversi gli obiettivi di Ramy Khalefa che sta studiando tecnologia finanziaria e sogna di raggiungere la laurea nel prossimo semestre: “La mia intenzione è quella di lavorare in una compagnia assicurativa qui a Richmond”.

La storia della Virginia Commonwealth University inizia nel 1838, anno in cui fu fondato il Dipartimento di Medicina. Oggi l’Università si basa su un motto derivante dal latino: “Effice Ut Sit Realis”, ovvero “rendilo reale” e chi viene qui rappresenta la risposta più concreta a questo messaggio.

Di seguito il servizio dedicato alla Virginia Commonwealth University.

 

 

Articolo precedenteUsa 2024, Trump e Biden pensano alle prossime mosse: parte il toto-nomi tra i candidati indipendenti
Prossimo articoloLavoro: occupabilità delle persone con disabilità e svantaggio sociale

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here